logo-laminarie-big

25 Febbraio 2018

Scuole differenti e Vivo a Bologna ma abito qui/2

Posted in 2018, ANTIDOTI, DOM, LAMINARIE, INFANZIA, PILASTRO, SPETTACOLI, INCONTRI PUBBLICI

Incontro e spettacolo

Sabato 17 marzo, ore 19, un doppio appuntamento - incontro e spettacolo - nell'ambito di Antidoti. Si inizierà con l'incontro Scuole differenti e a seguire lo spettacolo Vivo a Bologna ma abito qui/2.

VIVO A BOLOGNA MA ABITO QUI 2 ph Mario Carlini

ph. Mario Carlini

All’incontro Scuole differenti si indagherà da più prospettive e punti di vista la percezione comune del territorio da parte di chi lo vive tutti i giorni: operatori, adulti e bambini.

Interverranno Filomena Massaro - Dirigente IC11 e 12 - Luca Lambertini - Rivista Gli Asini - Fulvia Antonelli - Ass. CESD Scuola delle Donne del Pilastro - Enzo Savini - educatore SEST quartiere San Donato-San Vitale - Marzia Luigini - educatrice gruppo socio educativo "I Pilastrini" - Società Dolce - Sabina Urbinati - educatrice Centro Socio Educativo i Diamanti, Cooperativa Società Dolce e Quartiere San Donato, Atelier Panzini - Sonia Ronsini - educatrice Centro Anni Verdi, Cooperativa Società Dolce e Quartiere San Donato, Atelier Panzini - Lucia Cominoli - CDH/Accaparlante - e Febo Del Zozzo - Laminarie.

A seguire, alle 21.00, Vivo a Bologna ma abito qui/2.
Lo spettacolo nasce dalla necessità di ripercorrere la metodologia del progetto creato nel 2013 - Vivo a Bologna ma abito qui - e di verificare cosa sia cambiato, durante questi anni, nella visione del Pilastro da parte dei giovani che lo abitano.

I bambini della 4A e 4B delle scuole elementari “Romagnoli” e gli adolescenti delle classi 2 e 3B delle scuole medie “Saffi”, nei mesi precedenti, sono stati chiamati a comporre temi relativi al proprio vissuto quotidiano che racconta come essi vivono nel rione, come accolgono e identificano il Pilastro.
Scritti che, in scena a DOM, verranno letti da e che diventano mezzi in grado di superare e rompere linee generazionali per unirsi verso una comune percezione intima legata al proprio territorio.

Ideazione e cura di LAMINARIE in collaborazione con l’IC11, Circolo “La Fattoria”, CVS - Centro Volontariato Sociale, Associazione Virgola, CDH/Accaparlante.

L’appuntamento è gratuito.

Associazione Virgola
Associazione di promozione sociale che si rivolge a bambini e a ragazzi collaborando con le scuole di Bologna e con le altre realtà del territorio. Co-gestisce lo spazio lettura "C'era una volta", cura laboratori ludico-espressivi e propone percorsi didattici in fattoria e sull'ambiente.

Circolo “La Fattoria”
Il Circolo La Fattoria nasce nel 1967 praticamente con i primi insediamenti civili del Pilastro. Da allora promuove molteplici attività, prestate in forma volontaria, libera e gratuita dai propri associati, di tipo socio culturale, formativo, ricreativo, sportivo e solidaristiche. Organizza laboratori di sensibilizzazione al rispetto della natura e dell’ambiente anche attraverso la gestione di strutture con colture ortive, con presenza di animali a scopo didattico, pedagogico e terapeutico.

CVS
Il centro volontariato sociale è una ONLUS nata nel dicembre 1982 per offrire risposte concrete di prevenzione, contrasto e contenimento al crescente grave disagio giovanile conseguente soprattutto alla diffusione di droghe e allo sfaldamento della famiglia. Opera nel campo socio educativo formativo mediante la promozione, l’organizzazione e la realizzazione di percorsi formativi per dare una seconda occasione a giovani coinvolti in reati penale, a giovani in fuga dalla scuola dopo le terza media o ai primi anni delle superiori, a giovani che per cause varie e complesse non intendono proseguire gli studi. Tramite i propri laboratori artigianali di falegnameria, restauro, liuteria, il CVS intende conseguire scopi di educazione al lavoro, di socializzazione, di integrazione e soprattutto recupero delle abilità manuali per consentire ai giovani sopra richiamati possibilità di collocazione lavorativa tramite l’esercizio di un mestiere e quindi favorire la loro inclusione nella società.

Associazione Centro Documentazione Handicap
Nata nel 1996, gestisce un centro di documentazione (attivo dal 1981 per iniziativa dell’AIAS di Bologna) sui temi dell’handicap, del disagio sociale, del volontariato e del terzo settore. La Cooperativa Sociale Accaparlante Onlus è nata nel 2004 per iniziativa dello stesso gruppo di lavoro del CDH. L’associazione e la cooperativa si propongono di essere un laboratorio culturale aperto sui temi dello svantaggio e della diversità, di favorire una cultura in cui le persone svantaggiate siano “soggetti di diritto”, protagoniste del cambiamento personale e sociale, di dare ad ogni persona svantaggiata la possibilità di una integrazione basata sulla valorizzazione delle sue risorse e di fare uscire dalla “riserva” persone e temi normalmente relegati in recinti e dar loro un’adeguata visibilità.

Antidoti è un progetto di LAMINARIE realizzato con il contributo di: Comune di Bologna, Regione Emilia Romagna – Assessorato Cultura, Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, Fondazione Del Monte di Bologna e Ravenna. Con il supporto di Comune di Bologna, Quartiere San Donato-San Vitale

INFO
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – T 0516242160
domlacupoladelpilastro.it
combinazioni.net
DOM si raggiunge con l'autobus n.20 dal centro storico di Bologna. Direzione Pilastro, fermata Panzini. Effettua corse notturne.