logo-laminarie-big

07 Novembre 2017

ECUBA porti e periferie del Mediterraneo: inizia il viaggio!

Posted in 2017, DOM, LAMINARIE, MAPPAMONDO, SPETTACOLI, LABORATORI

LAMINARIE ECUBA Foto generica

Laminarie riparte all'estero con ECUBA porti e periferie del Mediterraneo.
Il progetto internazionale della compagnia attracca nei porti del Mediterraneo e prevede le seguenti tappe: Albania, Spagna e Cipro.

Dal 6 novembre al 16 novembre una parte della compagnia è a Tirana, ospite del Teatri Metropolper la creazione e la produzione dell'VIII azione del progetto;

Dal 25 novembre al 6 dicembre la IX azione di ECUBA invece approda a Malaga presso il Teatro Cànovas - teatro gestito dal Ministero della Cultura della Giunta dell'Andalusia. ECUBA inoltre sarà evento OFF del Primero Festival del Cine italiano organizzato dall’Associazione Dante Alighieri di Malaga. La prima rassegna cinematografica tutta italiana che ha come focus centrale il tema della migrazione (27- 29 novembre);

- Dal 13 dicembre al 23 dicembre infine saremo ospiti del Nimac-Nicosia Municipal Art Center Nicosia, in occasione del PopUp festival.

L’attività di ricerca teatrale di Laminarie riprende le tracce delle precedenti tappe del progetto triennale ECUBA porti e periferie del Mediterraneo che, iniziate nel 2015 a Bologna, hanno toccato Liserna, Palermo, Granollers (Barcellona), Napoli e Marsiglia.  
L'attivazione territoriale è il motore che contraddistingue e scandisce il lavoro della compagnia che porta in scena la voce della sofferenza vista dalla prospettiva dei vinti. Il progetto, di volta in volta, si declina sia in base al contesto che Laminarie incontra sia secondo il tessuto urbano con il quale si relaziona. ll lavoro artistico, infatti, vede coinvolti i cittadini di tutte le età tramite la creazione di un workshop condotto in loco dal direttore artistico Febo Del Zozzo, che porterà allo spettacolo finale e di presentazione del progetto. In questo modo, ogni tappa, per la sua unicità, arricchisce la realizzazione artistica di ECUBA che dà voce, con la sua trasversalità, non solo al supplizio e al dolore della regina troiana, ma a un’intera collettività di vinti. In ECUBA il linguaggio del gesto sovrasta le parole e diventa portavoce della storia raccontata. Un lavoro che sintetizza la continua vocazione di Laminarie a pratiche dirette di avvicinamento alla materia, agli oggetti,  alle parole, ai corpi.
--------------
ECUBA porti e periferie del Mediterraneo

regia, scene e luci Febo Del Zozzo
drammaturgia Febo Del Zozzo
cura e organizzazione Marcella Loconte e Valeria La Corte
ufficio stampa e comunicazione Sara Fulco

Produzione LAMINARIE
con il contributo di  Comune di Bologna, Regione Emilia Romagna – Assessorato Cultura, Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo.


INFO: 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.laminarie.it
www.domlacupoladelpilastro.it